[La storia di Eva e di come è riuscita a rientrare nel suo abito da sposa quando nemmeno il futuro marito ci sperava più]

di | 15 Novembre 2016

Eva mi ha chiamato a marzo scorso.

Ricordo ancora la voce super agitata e squillante.

Eva aveva avuto il mio numero da una amica, mia cliente già da diversi anni.

Eva inizia a dirmi che ha bisogno assoluto di me, che deve per forza rimettersi in forma velocemente, senza rischio di errore.

Le dico che per perdere circa 8 kg e una decina di centimetri, come voleva lei, le sarebbe servito un programma tosto, e un allenamento mirato e continuativo, senza sgarri e senza ripensamenti.

Mi dice che avrebbe fatto tutto quello che lei avrebbe detto, purché fosse garantito il risultato finale.

Le spiego che in Studio avevo solo qualche ora libera, perché a marzo le ore ormai sono tutte fissate da personal che inziano a settembre e continuano per tutto l’anno, e che quindi i risultati sarebbero arrivati nel giro di 3 mesi circa.

Non gliel’avessi mai detto!

Mi dice che dobbiamo assolutamente trovare una soluzione, che il tempo che aveva a disposizione era poco più di un mese.

A questo punto divento curiosa, e mi voglio far dire cosa ci fosse mai di così importante ad un mese di distanza.

Ebbene, di lì ad un mese circa Eva si sarebbe sposata! E presa dai preparativi, dagli inviti da fare, il cerimoniale da preparare, si era ‘scordata’ di quel vestito che aveva prenotato e fatto confezionare mesi e mesi prima, e che adesso, le andava stretto! Molto stretto!

Capisco quindi la gravità della situazione e la tranquillizzo subito.

Le spiego che una soluzione c’è, ma che doveva essere costante e rigorosa per 30 giorni consecutivi.

Eva accetta la sfida e inizia per lei il 30 Days Challenge!

Non è stato facile, Eva non era una gran sportiva, non lo era mai stat, e poi adesso con que chili di troppo e poco tempo a disposizione la situazione non era migliorata di certo.

Ma grazie alla sua determinazione, alla mia continua spinta e alla prova grande che da lì un mese avrebbe dovuto superare, Eva è riuscita a portare a termine la sua sfida!

Grazie ai tutorial, ai video, alle schede tecniche è riuscita ad allenarsi con costanza nei ritagli di tempo, la mattina presto, in pausa pranzo o alla sera, quando il futuro marito già dormiva.

Inoltre grazie ai consigli alimentari è riuscita a correggere la sua alimentazione (e farla migliorare anche al fidanzato), e con gli esercizi di stretching non ha mai dovuto sospendere gli allenamenti per dolorini o traumi da nessuna parte.

Eva il 12 Aprile si è sposata! Indossando il suo splendido abito e io ero là assieme a tutti gli invitati ad applaudirla e congratularmi con lei.

Era radiosa, felice, e la cosa che più mi ha fatto piacere è stata una sua frase, quando alla fine della festa mi ha presa in disparte dicendomi:

‘Grazie Katia, questo giorno non sarebbe stato così magnifico se tu non avessi accettato con me la sfida nel farmi ritornare dentro a questo vestito. E non credere che non abbia imparato la lezione! Da domani si riparte con altri allenamenti!Anzi..prepara già il prossimo programma che sono pronta!;)’

Anche tu, come Eva, devi rimetterti in forma velocemente,

Scarica GRATIS il primo allenamento con i primi 4 esercizi e inizia a rimetterti in forma!

http://www.30dayschallenge.it/landing/squeeze.php

A presto Katia Lele Vale

Condividi...Share on Facebook
Facebook
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *