[CELLULITE e ritenzione idrica? 10 CONSIGLI PRATICI anti buccia d’arancia per un lato B da invidiare]

di | 19 Gennaio 2017

orange-peel-273151_960_720E se ti dicessi che per ridurre cellulite e ritenzione ti devi allenare meno?

Proprio così, è un paradosso me ne rendo conto. Detto da Personal Trainer poi..fa quasi ridere!

Ma è proprio così ed è quello che dico alle mie clienti quando vogliono dimagrire ed eliminare gli inestetismi e sono disposte a venire anche tutti i gironi in palestra per eliminare il loro problema.

Ed è quello che suggeriscono molti istruttori e titolari di palestre e centri fitness: ovviamente se vai ogni giorni spendi un bel po’ di grano e le tasche dei proprietari sono solo contente.

E quindi ti consigliano allenamenti intensi ogni giorno, con carichi e levati e sforzi che vanno sopra le possibilità fisiche della cliente.

Una persona, soprattutto partendo da livelli medio bassi di attività sportiva, ha bisogno di un programma che rispetti le sue capacità, le sue attitudini e le reazioni che il corpo normalmente avrà.

Infatti quando noi sottoponiamo il nostro corpo a intensi stimoli, reagisce come se fosse in guerra e questa reazione crea infiammazione.

Reagisce difendendosi, producendo vere e proprie sostanze che gli permettono di ‘sopravvivere’ e sentire meno dolore possibile.

Se andiamo a sollecitare troppo pesantemente il corpo, ad esempio con troppi esercizi, troppi sovraccarichi, quindi manubri, pesano, bilancieri, se facciamo troppi lavori per gambe e glutei, il risultato non sarà avere un lato B da modella..anzi!

Quello che ti succederà sarà riempirti ancor di più di cellulite e ritenzione idrica.

Se poi uniamo il tutto al fatto che solitamente le donne, soprattutto in inverno, bevono quasi il nulla, e che dato che fanno sforzi disumani la fame aumenta, la situazione non può far altro che peggiorare.

E quindi dopo qualche settimana di allenamenti, stanca e demotivata perché vedi il tuo corpo sempre peggio, finisci per smettere di far attività e ti abbandoni al tuo destino celluloso.

Ma cosa succede a livello fisiologico nel nostro corpo?

Quando siamo sotto stress, sia mentale che fisico, il nostro corpo produce un ormone, il CORTISOLO!

e se ti sembra di averlo già sentito, probabilmente ti ricorda il CORTISONE. Infatti i due ormoni sono molto simili e entrambi servono per ridurre un’infiammazione del corpo.

Il cortisone in caso di tonsilliti, il cortisone in caso di infiammazione ai tessuti.

E se ben ricordi, cosa fa il cortisone? Ti gonfia vero?

Ecco, la stessa cosa fa suo cugino CORTISOLO e guarda caso, questo aumenta quando sbagliamo il tipo di allenamento e sottoponiamo nostro corpo ad uno stress eccessivo!

screaming-trainerEd è per questo che allenarsi va bene, ma seguendo una programmazione, una propedeutica, rispettando i recuperi, alternando i gruppi muscolari utilizzati, facendo un corretto allungamento muscolare.

Quindi puoi sì allenarti, anzi, ti farà bene a corpo e mente, ti aiuterà a vederti bene, a sentirti meglio, ad avere più energia. Ma fallo con le dovute maniere. Non affidarti ad improvvisati, NON FARE DI TESTA TUA, rispetta i recuperi!

Per farti un elenco pratico, tipo vademecum da seguire, puoi leggere questa lista:

  1. segui una programmazione precisa, costruita da un Personal competente
  2. fai esercizi a corpo libero o con piccoli attrezzi per non sovraccaricare il corpo
  3. rispetta i tempi di recupero e di lavoro all’ interno della sessione di allenamento
  4. rispetta i giorni di stop per consentire il recupero e piuttosto concediti delle passeggiate all’ aperto
  5. fa sempre allungamento e stretching per detensionare la muscolatura
  6. respira correttamente, il più possibile con il diaframma, per ossigenare i muscoli e i tessuti
  7. bevi molta acqua, per eliminare le tossine, almeno 2 litri al giorno
  8. mangia cibi ricchi di acqua e antiossidanti, come frutta e verdura
  9. riduci gli zuccheri raffinati
  10. riduci i cibi ricchi di sale e conservanti

Questi sono i consigli di un Personal Trainer che negli anni ha visto e sperimentato metodi efficaci e capito quali strategie adottare con le sue clienti.

Ora, se vuoi anche tu seguire i miei consigli, uniti a quelli del mio collega Emanuele e della nostra nutrizionista Valentina, puoi ottenere risultati garantiti in soli 30 giorni.

Scarica GRATIS il primo allenamento con i primi 4 esercizi e inizia a rimetterti in forma!

http://www.30dayschallenge.it/landing/squeeze.php

30DC

A presto

katia – lele -valentina

Condividi...Share on Facebook
Facebook
66

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *