[Allenati con la BANDA ELASTICA: una mini palestra low cost da portare ovunque]

di | 1 Febbraio 2017

113338Allenarsi e fare degli esercizi con la BANDA ELASTICA ha moltissimi vantaggi e dato che molti miei clienti mi chiedono perché in Studio la faccio usare spesso, ora ho deciso di farti scoprire i benefici che dà nel suo utilizzo.

  • In primo luogo la BANDA ELASTICA permette di aumentare l’intensità dell’ esercizio, senza però andare a gravare su articolazioni e senza gravare troppo sulla nostra struttura. E’ infatti molto utile inserirla in tutti gli esercizi ‘base’ o propedeutici, quando una persona si avvicina alla palestra o in generale all’attività sportiva.
  • Può essere utilizzata a tutte le età, dai giovani in fase di crescita fino agli anziani che, data l’età e spesso malattie come osteoporosi e artrite, hanno struttura ossea e muscolare più delicata e a rischio. In questo modo si riesce a variare molto l’allenamento, rendendolo divertente mal tempo stesso sicuro. Sia anziani che giovani infatti solitamente si annoiano a ripetere sempre i soliti esercizi, e la banda elastica permette di integrare molto bene gli esercizi a corpo libero.
  • Si può portare ovunque. E’ infatti leggera, occupa poco spazio, la puoi infilare nello zaino o in valigia se viaggi per lavoro o svago. Quindi è un po’ come avere una mini palestra da portare ovunque, basta saperla usare..
  • Permette di far lavorare muscoli che difficilmente riusciamo a far lavorare con altri attrezzi. Come nel caso degli esercizi per le il rinforzo delle spalle o negli esercizi per abduttori, come le alzate laterali o gli squat con elastico sotto il ginocchio.
  • Adatta anche per le donne in gravidanza: con moltissime miei clienti che seguo dal primo all’ultimo mese di gravidanza uso spessissimo la banda elastica per glutei, spalle e gambe. E le future mamme sentono il lavoro muscolare senza affaticarsi troppo.
  • Adatta per chi deve preparare sport agonistici, come nel caso del tennis, dato che permette di riprodurre il gesto atletico specifico e di aumentarne la difficoltà senza caricare troppo. Inoltre permettessi sfruttare la forza elastica appunto prodotta durante il gesto atletico specifico.
  • Permette di fare esercizi di stretching e allungamento mirati, sia su gambe che braccia.

Per questi e molti altri motivi, io, Lele e Valentina, abbiamo deciso di inserire una nel Box 30 Days Challenge e di inserire molti esercizi con questo attrezzo fenomenale.

Molte volte dicevo alle persone di andare in qualsiasi negozio di articoli sportivi e di comprarne una, ma per pigrizia, mancanza di tempo ecc, nessuno lo faceva. Così abbiamo ovviato al problema, inserendola direttamente noi e scegliendola tra le più qualitative che ci sono sul mercato.

squat-elastico_thumb_eDi seguito trovi una sequenza di esercizi che puoi fare con una BANDA ELASTICA:

  • Squat con elastico sotto alle ginocchia: x 10 volte
  • Side band (spostamenti laterali) con elastico alle caviglie: 5 passi a destra, 5 a sinistra x 3 volte
  • Rematore largo con elastico attaccato alla maniglia di una porta: x 10
  • Bicipite con elastico sotto ai piedi: x 10

In questo modo hai allenato, gambe, gluteo, abduttori (esterno coscia), dorsale e bicipite.

Basterà poi aggiungere alcuni addominali tipo crucci o plank statici per avere un mini circuito da fare a casa anche ogni giorno.

Tutti questi esercizi (e molti altri) sono contenuti nel nostro Programma 30 Days Challenge, per rimetterti in forma in 30 giorni, da casa, solo utilizzando esercizi a corpo libero e l’elastico appunto!

Puoi scaricare i primi 4 esercizi e iniziare ad allenarti assieme a noi.

http://www.30dayschallenge.it/landing/squeeze.php

A presto

Katia -Lele -Valentina

Condividi...Share on Facebook
Facebook
0

2 pensieri su “[Allenati con la BANDA ELASTICA: una mini palestra low cost da portare ovunque]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *